/images/files/18
Il Lizzagone

Il Lizzagone rivarolese trae la sua origine dai grandiosi festeggiamenti avvenuti a Rivarolo nel 1531, in occasione del matrimonio tra Luigi " Rodomonte" Gonzaga, signore del luogo, e Isabella Colonna, figlia di Vespasiano Colonna, duca di Fondi e Traietto. 
A ricordo di quell'evento, nella splendida cornice della rinascimentale piazza contornata dai bellissimi portici a volta, tra giochi, danze e gustose pietanze servite nelle tradizionali taverne si svolge ogni anno, organizzata dalla locale Pro Loco con il contributo della Fondazione, la disfida dei Lizzagone, termine nato dalla fusione delle parole «lizza» (la discesa in gara) e «agone» (la competizione). 
Durante la rievocazione i vari gruppi in lizza si confrontano con spettacolari esibizioni artistiche e coreografiche che terminano con l'assegnazione dell'ambito "trofone" al Lizzagone vincitore. 
Mentre sono accese le torce e i fuochi, vengono aperte le taverne dove musici, giocolieri, armigeri, sbandieratori, sputafuoco e danzatrici danno spettacolo per cortigiane e principi, che siedono in tavole imbandite di succulenti pietanze e deliziose bevande.
La piazza rinascimentale, come per magia, viene catapultata in un'altra era: nel 1531.
Nel 2014 la manifestazione assume una più marcata connotazione culturale grazie all'intervento della Fondazione, che propone "Cultura in Festa", tre iniziative artistiche e storiche inerenti i Gonzaga del nostro territorio.

Nella gallery:
Immagine 1: gli sbandieratori danno inizio al Lizzagone
Immagini da 2 a 7: momenti della festa in costume rinascimentale
Immagine 8: la rievocazione del banchetto nuziale
Immagine 9: la magia del Lizzagone nella piazza rinascimentale di Rivarolo

Vedi: Il Lizzagone 2014